Evento Baby2Baby

Nuovo evento Baby2Baby per Rachel nella giornata di ieri!

La nostra attrice preferita ha infatti partecipato alla celebrazione di un’incredibile donazione di 3 milioni di pannolini e 5 milioni di salviettine da parte di Huggies per i bambini del programma.

E’ stata inoltre l’occasione per ringraziare ancora una volta Huggies per il supporto continuo alle famiglie Baby2Baby per il nono anno consecutivo.

Speriamo arrivino molto presto altre foto dall’evento Baby2Baby! Rachel è davvero radiosa con questo vestitino!

Un reboot per The OC?

Ci sarà davvero un reboot per The OC?

L’episodio finale del reboot di Beverly Hills, 90210 è andato in onda lo scorso 11 Settembre lasciando i fan di fronte ad un super cliffhanger. Ci sarà una stagione 2? Chi non tornerà? L’amata serie degli anni 90 è stata riportata in tv con il cast originale che interpretava una versione esagerata di loro stessi nello show di Fox.

Sì, abbastanza confusa e non esattamente ciò che molti fan si aspettavano ma non volevamo perderci l’occasione di rivedere il nostro gruppo di amici preferiti riunirsi. Nell’episodio finale, il cast originale lavora sodo per far sì che il loro show venga scelto da Fox. Tuttavia, c’è solo uno slot rimanente per la nuova stagione e sembra che un reboot di The OC potrebbe soffiargli il posto.

Se siete stati adolescenti a metà degli anni 2000, potreste (dovreste, NdT) ricordarvi dello show The OC che ha lanciato la carriera di Miss Bilson.

Nell’episodio finale di BH90210, Mischa Barton (che in The OC interpretava Marissa Cooper) stava lavorando duramente per il reboot del suo show. Nonostante il personaggio di Marissa sia morto in un incidente nella stagione 3, apparentemente è tornata dall’oltretomba.

Sebbene ci piacerebbe rivedere la gang (Marissa, Seth, Summer e Ryan) approfittare del sole californiano e celebrare il Chrismukkah…  un reboot sembra alquanto improbabile. Il creatore dello show, Josh Schwartz, ne ha parlato durante il 2019 Television Critics Association summer press tour dicendo: “Ci hanno chiesto di far tornare The OC per vedere i ragazzi cresciuti… Per noi, quella era una storia a sè” e aggiunge “Sentiamo di aver completato quella storia.”

Ma cosa pensa il cast di un reboot di The O.C.?

Sebbene i quattro attori siano andati avanti con le loro carriere, qualcuno è disponibile all’idea di tornare alle proprie radici. Rachel Bilson (che interpretava Summer Roberts) ne ha parlato il mese scorso con Pure Wow scherzando: “A meno che Summer non sia in bikini.”  

E continua: “E’ stato uno show grandioso e un gruppo fantastico. Sarei disponibile. Ho un bel ricordo e sono davvero grata di aver preso parte allo show.”

Riguardo al futuro del suo personaggio, immagina Summer alle prese con i figli pur mantenendo il suo spirito da combattente: “Magari è un avvocato. Probabilmente avrebbe a che fare col mondo della filantropia. Sarebbe interessante vederli da adulti”

Anche se Rachel sembra interessante a riprendere il ruolo che l’ha resa celebre, Adam Brody (che interpretava Seth Cohen) non è dello stesso parere. 

Sempre il mese scorso parlando con Vice ha detto, “No [non sarei coinvolto], sono in un’altra fase della mia vita. E mi sento stupido a dire no perché non lo stanno facendo e non me l’hanno chiesto, quindi chi sono per rifiutare un lavoro che nemmeno esiste?”  

Beh, magari tra altri 10 anni, i fan finalmente avranno il loro reboot. Per ora possiamo solo continuare a rivedere gli episodi ascoltando “California” dei Phantom Planet in continuazione.

Grazie a Distractify per l’articolo

Intervista con Health

In occasione della promozione della campagna Celebreaks de La Marca Prosecco, Rachel ha rilasciato un’intervista con Health, svelando quale sia il suo mantra personale e le sue abitudini per una vita sana.

I mantra sono un mezzo potente per motivare, incoraggiare e insegnare a noi stessi, e Rachel Bilson sa che questo è vero. Non passa giorno senza che l’attrice usi il proprio mantra per fissare un esempio positivo per sua figlia.

“Il mio mantra è che non è affar mio ciò che le altre persone pensano di me”, racconta lei a Health. “È importante rimanere fedeli a se stessi ed essere sicuri delle scelte che si compiono, e di ciò che facciamo per noi stessi, e sentirsi bene al riguardo.”

“Sento che è importante per me perché sto fornendo un esempio per mia figlia ogni giorno”, continua, spiegando che “essere sicure e fiere di noi stesse sono elementi cruciali per noi donne.”

Richiamare il proprio mantra non è l’unico modo in cui la Bilson dà il buon esempio. Ci ha aggiornato su come si ritaglia del tempo per se stessa – il tutto bilanciando i compiti di una mamma. Qui, condivide sei modi in cui si mantiene in salute.

Si prende cura di se stessa
La cura di se stessa per la Bilson si basa interamente sul ritagliarsi del tempo prezioso, anche in piccola quantità. “Personalmente, è il riuscire a farmi un bagno la sera dopo che mia figlia è andata a dormire, e godermi quel momento per me stessa”.

Ha un’attività fisica di riferimento anche nelle giornate impegnative
Solo perché sei un genitore non significa che tu debba abbandonare la tua attività fisica preferita. La Bilson adora ballare, ma racconta che di questi tempi, la sua attività fisica “consiste nel ballare insieme a mia figlia. Approfitto di ogni modo che ho per muovermi”, aggiunge.

Si affida ad un semplice trucco di bellezza
Meno è di più quando cerchi di fare uscire i tuoi figli di casa la mattina. Il suo segreto di bellezza è prepararsi al mattino “mettendo soltanto un po’ di ChapStick o un lip gloss che abbia un po’ di colore. Ed è tutto quello che ti serve, e ti senti pronta ad uscire di casa”, racconta.

Non può fare a meno di alcuni prodotti chiave
“Ho assolutamente bisogno di salviette struccanti – è davvero importante”, fa notare la Bilson. In effetti, lei adora un prodotto che può usare in più modi. “Attualmente le sto utilizzando come lavaggio del viso. La lozione per il viso è importante, e un idratante per le labbra”.

È diventata la più grande cheerleader di se stessa
“Credo sia importantissimo celebrare tutte le piccole vittorie. È per questo che ho iniziato una collaborazione con La Marca Prosecco nella loro campagna Celebreaks, che si basa interamente sul celebrare persino le piccole vittorie che si conseguono nella vita di tutti i giorni. Ed è davvero grandioso”.

Nutre se stessa e sua figlia con cibo salutare
Un posto al tavolo da pranzo della Bilson farebbe venire l’acquolina in bocca a chiunque. “Sono fortunata, perché mia figlia ha un palato parecchio sviluppato. Lei adora il sushi, l’edamame e tutto questo genere di cose. L’avocado. E noi condividiamo questo amore, ed è fantastico”.

Qui potete anche vedere un video dell’intervista!

Intervista con AOL

Le interviste a Rachel non sono finite! Ecco infatti un’altra intervista con AOL.

Rachel Bilson sta ancora chiarendosi le idee riguardo il suo prossimo grande ruolo da attrice, ma per lei va bene; significa che può fare la mamma a tempo pieno della figlia Briar Rose, 4 anni, e non vorrebbe fosse altrimenti.

Gibson Johns di AOL ha fatto quattro chiacchiere con l’ex attrice di Hart of Dixie durante la promozione della campagna Celebreaks con La Marca Prosecco, in cui lei si è confidata riguardo al modo in cui essere una mamma single si ripercuote sul suo equilibrio lavoro-vita privata, sul motivo per cui si gode le pause tra un progetto e l’altro e la cosa più importante che dice a sua figlia.

“Cerco di non concentrarmi sullo stress di tutto ciò”, ha spiegato la Bilson sul fatto di trovarsi tra un ruolo e l’altro.
“Ritengo sia più importante restare concentrati sul presente e assicurarsi di trascorrere in maniera positiva il tempo con tua figlia senza preoccuparti di nient’altro e senza trasmetterle un esempio di stress. Dal punto di vista lavorativo sto ancora chiarendomi le idee al momento”, ha aggiunto. “Sto facendo la mamma a tempo pieno”.

Detto questo, quando si trova nel mezzo di uno show televisivo che comporta lunghe ore di riprese o ritmi di lavoro faticosi, si assicura di riuscire a trascorrere comunque tempo sufficiente con sua figlia – sia portandola sul set sia fissando dei paletti prima ancora che accetti il ruolo.

“È piuttosto difficile nel tipo di ambiente in cui lavoro, e le ore sono molto lunghe. La cosa positiva è che si concludono, e poi hai un’abbondante quantità di tempo per fare la mamma e io credo che sia un tale privilegio. Non si tratta di giornate di lavoro dalle 9 alle 5 tutti i giorni per tutto l’anno, ma le ore durante le quali lavoro sono difficili”, spiega l’attrice.
“Mi assicuro sempre che lei sia con me, che mi venga a trovare sul set e che sia nel luogo in cui giro, perché fare la mamma per me è la cosa più importante. Viene sempre prima di tutto, e devo considerarlo prima di accettare qualunque lavoro”.

Rachel ha descritto la figlia di 4 anni come “molto espressiva in fatto di abbigliamento”, facendo notare che lei adora coordinarsi con la sua mamma. È anche appassionata di karate, danza classica e nuoto – “tutto quanto!” per citare la Bilson – e mentre Briar Rose continua ad addentrarsi in più attività e sfide, sua madre si assicura di impartirle una lezione cruciale.

E l’intervista con AOL si conclude con:

“È davvero interessante il modo in cui si dicono le cose a un bambino. Io le dico continuamente che sono fiera di lei, ma soprattutto le dico “Dovresti essere fiera di te stessa””, ha spiegato lei. “È questo che cerco di fissarle in mente ed è molto importante cosicché lei possa sentirsi brava e sicura di sé. È una bambina molto sicura di sé e senza paura, e trovo che sia davvero grandioso”.

Intervista con Instyle Magazine

Ed ecco che dopo l’intervista con Entertainment Tonight ne arriva anche una con Instyle Magazine!

Come Carrie e Mr. Big, Ross e Rachel, Lorelai e Luke, ci sono solo un manipolo di iconiche coppie televisive che superano davvero la prova del tempo. E non importa quanti anni siano passati dal finale, i fan più accaniti continuano a fare il tifo perché la felicità di quella coppia superi l’infinito e oltre.

Perciò naturalmente, quando il duo televisivo più amato dei primi anni 2000, Seth Cohen e Summer Roberts (ovvero Adam Brody e Rachel Bilson), hanno avuto un’inaspettata reunion la scorsa settimana – tra tutti i posti, all’aeroporto JFK di New York – Internet ha perso la testa.

“Ho incontrato il mio vecchio amico dal JFK al LAX #CaliforniaStiamoArrivando”, ha scritto la Bilson su Instagram, pubblicando un selfie giocoso con Brody, il suo ex collega di The O.C. ed ex fidanzato nella vita reale.

Quello che i fan non sanno di quel breve incontro? Solo qualche ora prima, la Bilson si è seduta con noi di InStyle a New York per fare due chiacchiere sulla possibilità di The O.C. a pieno titolo. “Io sarei assolutamente ben disposta”, ha dichiarato la Bilson, che era in città per promuovere la sua nuova collaborazione con il Prosecco La Marca. “The O.C. mi ha dato tutto ciò che ho. Lo adoro e sono ancora molto amica degli showrunner Josh Schwartz e Stephanie Savage, perciò li seguirei ovunque. Se solo lo volessero fare, io ci starei al 100%”.

Quando le è stato chiesto con chi del cast originale lei si tenga ancora in contatto, la Bilson è stata sincera. “Sarebbe fantastico vedere chiunque dei miei colleghi, o, sai, imbattermi in chiunque di loro, ma sfortunatamente non ci teniamo davvero in contatto”, ha raccontato.

Ore dopo, ovviamente, il fato è intervenuto. E adesso, possiamo soltanto incrociare le dita perché l’incontro improvvisato della Bilson e Brody possa avere aiutato l’intero cast a riformare un legame così che tutti possiamo essere accolti di nuovo a The O.C., stronzetti.

Ecco di seguito l’intervista con Instyle Magazine:

“Questo mese sono 16 anni dalla premiere di The O.C. Sei in qualche modo sorpresa che abbia ancora tutto questo seguito?”
Sì! Sono stata molto fortunata a fare parte di qualcosa di così speciale, e ci ripenso ancora con affetto. Fa specie pensare che siano passati 16 anni. L’ho visto e ho pensato “Oddio, siamo così vecchi!”. Ma adesso c’è tutta una nuova generazione che segue lo show. Recentemente ho incontrato Olivia Wilde [che interpretava la ribelle di O.C. Alex Kelly], che mi ha raccontato che incontrava tutti questi ragazzini sui pullman e mi ha detto “È in atto una rinascita di O.C. grazie ai ragazzini che lo stanno riscoprendo adesso”. Io ho pensato che sia una cosa davvero forte.

“Hai mai riguardato uno degli episodi vecchi di The O.C.?”
No. Insomma, solo la moda di quel tempo mi fa…non lo so! [ride]

“Hai qualche personale rimpianto in fatto di stile dei primi anni 2000?”
È stato un unico enorme rimpianto. [ride] Era senza dubbio un periodo interessante per quanto riguardava la moda. Quando lo scorso weekend si sono tenuti i Teen Choice Awards, una mia amica mi ha inviato una vecchia foto dei miei primi Teen Choice Awards [nel 2003] e il mio abito era… decisamente speciale. Avevo dei jeans risvoltati, un top senza spalline e delle scarpe con tacco rosa a punta, e questo era il mio look. Ero vestita così ai Teen Choice Awards. Era quel periodo in cui non avevo ancora una stylist e in cui mi vestivo da sola. Ma non rimpiango nulla. Accetto ogni cosa. [ride]

“Tua figlia ha ereditato il tuo senso dello stile?”
Si veste sempre da sola. E io la lascio esprimere se stessa nel modo che preferisce. Ora come ora, è fissata con i vestiti, ma fa tutto lei – sceglie quanti strati e quali accessori mettere. Una di quelle ragazze che piacciono a me! È una cosa dolcissima, e io la incoraggio.

“Quale capo di abbigliamento sei emozionata all’idea di tramandarle?”
Mi auguro solo che non cresca troppo velocemente per non poter indossare le mie scarpe, perché io ho dei piedini da numero 36. Lei sarà decisamente più alta di me, cosa che non è poi tanto difficile visto che io sono alta solo 1.58. Dal lato di suo padre [Hayden Christensen] sono tutti molto alti, e le sue gambe sono già lunghissime, quindi io mi dico qualcosa come “Ugh. Indosserai le mie scarpe quando avrai 10 anni”. Dovrò conservare delle borse o qualcosa di questo tipo per lei.

“Sei emozionata all’idea di mostrare a tua figlia The O.C. un giorno?”
Forse quando avrà trent’anni potrà guardarlo. Ok, ok, diciamo alle superiori. Ma non alle medie. [ride]

“Come il diventare mamma ha cambiato il modo in cui scegli i tuoi ruoli?”
Cambia ogni cosa. Prima di tutto, devo capire quanto tempo starò lontana da lei, perché, anche se lei è lì con me, io devo lavorare per molte ore. E poi in secondo luogo, voglio scegliere soltanto cose che lei sarebbe fiera di vedermi fare.

“Qual è la prossima cosa che vorresti fare, dal punto di vista della carriera?”
Sarebbe molto divertente fare qualcosa adatto ai bambini, che mia figlia possa guardare subito. Prestare la voce ad una principessa Disney è il mio sogno di tutta una vita. [ride] Quello la farebbe impazzire. Io le dico sempre, “Sai, io conosco Anna [a cui presta la voce l’amica della Bilson, Kristen Bell] di Frozen”. E lei non mi crede. Lei, però, odia guardare le cose con i cattivi. La prima volta che ha guardato Cenerentola, mi ha fatto mandare avanti tutta la parte con la matrigna. Non le piaceva.

“Di recente, hai unito le forze con il Prosecco La Marca per la loro ultima campagna. Cosa puoi dirci al riguardo?”
Sì! Dunque, per la Giornata Nazionale del Prosecco, ho collaborato con il Prosecco La Marca per la loro campagna “Celebreaks”, che si basa sul celebrare tutte le proprie vittorie personali – piccole o grandi che siano – insieme alle cose che fai unicamente per te stessa come donna. Essendo una mamma, per me è molto importante ritagliarmi un momento per fare le cose più banali, come un bagno quando mia figlia va a dormire, o anche stabilire un momento in cui chiacchierare con le mie amiche. Una delle mie migliori amiche si è appena trasferita fuori città, perciò fare dei piani per FaceTime è una grossa priorità ora come ora. L’altra cosa che preferisco in assoluto è rilassarmi andando al mercato per i fatti miei. [ride] È che adoro fare la spesa!

“A proposito di prosecco, tu a cosa brinderesti quest’anno?”
Oh, si tratta sempre di mia figlia. Brindo costantemente a tutti i suoi traguardi. In più, solo il fatto che io ce la stia facendo come mamma single e la sto facendo crescere è qualcosa di cui vado fiera ogni giorno. A volte mi dico, “Wow, devo star facendo qualcosa di giusto perché lei è grandiosa!”.

“Qual è stato il suo ultimo traguardo?”
Beh, adesso ha quattro anni e mezzo, e l’ultima cosa che ha imparato a fare è nuotare. Ne va così fiera, e rende orgogliosa anche me perché lei si sente così bene con se stessa. Questa cosa le sta dando tantissima fiducia in sé. Non ha alcun timore, il che è fantastico.

“So che tu sei una grande appassionata di The Bachelor. Guardarlo è ancora uno dei tuoi modi preferiti per staccare la spina?”
Oh, certo. È l’unico programma che guardo! Principalmente perché devo andare a letto alle 9 oppure il giorno dopo sono una morta che cammina. In realtà non ho ancora guardato nessun nuovo episodio di Bachelor In Paradise. Mi piace fare delle maratone, perciò ho scaricato gli episodi da guardare più tardi in aereo. È lo show migliore del marchio Bachelor.

“Chi pensi che dovrebbe essere il prossimo Bachelor?”
Inizialmente, pensavo che Tyler [Cameron] dovesse essere il nuovo Bachelor, ma adesso sono convinta che quel ragazzo non voglia fare il Bachelor. Se la sta spassando da single, pur senza essere in The Bachelor. Penso che se la stia cavando bene. [ride]
Sarebbe bello vedere Mike [Johnson] come Bachelor, ma penso se la giocheranno Mike e Peter [Weber]. E se la giocano alla pari in termine di intrattenimento.

“Tu sei single, perciò cosa ci vorrebbe per farti diventare la nuova Bachelorette?”
Oh, non lo so. Onestamente, adoro la componente viaggio dello show, ma bisognerebbe stare lontani dal proprio figlio. E io non lo farei mai e poi mai. Penso che Hannah [Brown] dovrebbe essere di nuovo la Bachelorette. Ha bisogno di un altro giro.

“A proposito di reality show, hai già visto Mischa Barton in The Hills?”
Non ancora! Ma mi hanno detto tutti che lei è fantastica. Mi sa che dovrò scaricare quello per il mio prossimo viaggio in aereo.

Grazie a Silvia per la traduzione dell’intervista!